Il Papa invita tutti i vescovi a unirsi a lui nell’atto di consacrazione, venerdì 25 marzo

Papa Francesco ha chiamato tutti i vescovi a unirsi a lui nell’atto di Consacrazione della Russia e dell’Ucraina al Cuore Immacolato di Maria. La celebrazione del Pontefice è prevista alle 17 di venerdì 25 marzo in San Pietro.

Lo scorso 17 marzo ai presuli di tutto il mondo è pervenuto dalle nunziature, tramite le Conferenze episcopali, una comunicazione “urgente” in cui si preannuncia l’arrivo di una lettera del Papa con l’invito a ogni ordinario diocesano, e ai propri preti, ad unirsi in preghiera per la pace il 25 marzo, ove possibile in corrispondenza delle 17 ora di Roma, presso le cattedrali, i santuari mariani e le parrocchie di ogni circoscrizione ecclesiastica.

Con la lettera ci sarà anche il testo dell’Atto di Consacrazione di Papa Francesco. Le nunziature hanno ricevuto, e trasmesso, anche l’indicazione di coinvolgere nell’iniziativa, per quanto possibile, anche i corpi diplomatici e le autorità. Ad esempio il nunzio negli Stati Uniti ha scritto ai vescovi di aver informato anche le autorità federali a Washington e i diplomatici accreditati presso la Sala Stampa precisando che alla messa che verrà celebrata dal cardinale Wilton Gregory alle ore 12 nella Basilica del Santuario Nazionale dedicato alla Immacolata Concezione è stato invitato il corpo diplomatico.

In Italia l’invito al corpo diplomatico presso la Santa Sede di partecipare al rito di venerdì in San Pietro è arrivato, ieri, direttamente dalla Segreteria di Stato. Nella lettera fatta pervenire dalla nunziatura in Italia ai presuli della Penisola si precisa invece che la celebrazione papale di venerdì verrà trasmessa in mondovisione.

Atto di Consacrazione (IT)

Potrebbe interessarti

Agenda del Vescovo Roberto dal 20 al 29 giugno 2022

20: Udienze ad Oristano 21: Oristano, Incontro Uffici  pastorali diocesani, h. 10.30 24:   Sorradile: Pastorale del Turismo, messaggio al comparto Turistico – Oristano, Festa del Ss. Cuore di Gesù, 18.30 25:

Omelia del Vescovo Roberto per Corpus Domini 2022

Cari fratelli e sorelle, La Solennità del Corpus Domini, ci convoca stasera attorno al Signore Gesù, che si dà a noi nel pane eucaristico. È una grazia poter celebrare insieme

Lascia un commento